L’iniziativa, per ora, riguarda solo un titolo e soltanto gli Stati Uniti ma quella intrapresa da GameStop sembra essere una vera e propria rivoluzione: tutti coloro che riporteranno Days Gone in negozio entro due giorni dal day one riceveranno un rimborso del 100%.

La somma ovviamente non verrà erogata in denaro contante ma sotto forma di buono (del valore di 59,99 dollari) che potrà essere speso su qualsiasi articolo presente nel punto vendita. Si tratta comunque di una grande iniziativa che permetterà a eventuali delusi di non perdere il denaro investito, a patto di acquistare il gioco il 26 aprile e riportarlo entro il 28.

Questa possibilità è figlia, ovviamente, della sempre maggiore diffusione dei giochi digitali che stanno togliendo mercato alla catena. Per sapere se questa sia una scelta vincente e soprattutto se questa possibilità sarà estesa ad altri giochi e stati sarà necessario attendere.