Lo studio di sviluppo svedese Hazelight Studios, autore di Brothers: A Tale of Two Sons e del recentissimo A Way Out, il videogame a stampo cooperativo apprezzatissimo da pubblico e critica, è già al lavoro sul prossimo titolo.

Ad annunciarlo è stato Josef Fares, uno degli sviluppatori divenuto famoso per quel suo strambo intervento ai The Game Awards 2017 in cui sottolineava, anche simpaticamente, quanto fosse tranquillo sul fatto che Electronic Arts (publisher di A Way Out) non avrebbe minimamente influenzato la qualità del suo gioco, né guadagnato un solo centesimo dalle entrate economiche relative al successo del titolo.