Il progetto indipendente The Long Dark, che fin dalle proprie origini prevedeva un totale di cinque parti che sarebbero andate a comporre la sua modalità storia, è ormai arrivato nel pieno dello sviluppo del suo terzo episodio.

La casa canadese Hinterland ha da poco concesso alcune dichiarazioni in merito alle ultime novità in arrivo e, nonostante gli sviluppatori abbiano deciso di non comunicare più le date dei vari update previsti (se non quando saranno stati effettivamente ultimati e pronti al rilascio), il sito ufficiale di The Long Dark si è arricchito di diversi nuovi dettagli e informazioni. Oltre al chiaro focus sulla fase di sviluppo del terzo episodio che vedrà Astrid sopravvivere dopo la fuga da Milton (ritrovandosi così nel bel mezzo della Pleasant Valley), gli sviluppatori hanno aggiunto indiscrezioni anche sui prossimi aggiornamenti previsti per la Survival Mode del titolo, quali ad esempio:

  • l’aggiunta della revolver a questa modalità;
  • diversi miglioramenti alle meccaniche di mira, fatica e ciclo respiratorio;
  • l’inserimento di nuovi oggetti fra cibo e vestiario;
  • e tanto altro!

Un’ultima menzione doverosa va all’idea di far arrivare il titolo anche sulla console portatile di casa Nintendo. Questa, a detta degli sviluppatori, è sicuramente una delle priorità sulle quali stanno cercando di concentrare i loro sforzi, assicurando che, nel caso la portabilità non dovesse raggiungere standard qualitativi sufficientemente soddisfacenti, essa non avrà luogo. Prima di lasciarvi al trailer più recente del gioco, vi ricordiamo che The Long Dark è attualmente disponibile per PlayStation 4, Xbox One, Windows e Mac.