Finalmente, dopo tanta attesa, Phoenix Labs lancia finalmente su PlayStation 4, Xbox One ed Epic Games Store Dauntless, titolo free-to-play che ci porta a caccia di enormi Behemoth sulla falsariga di quanto già visto nella saga di Monster Hunter.

Dauntless è un gioco in cui collaborare con i propri amici per cacciare possenti Behemoth, da cui ricavare materiali utili per creare armi e armature più evolute, da usare a loro volta per cacciare bestie ancora più colossali, con l’obiettivo ultimo di spadroneggiare in lungo e in largo sulle Isole Frantumate. Il sistema di maestria richiede agli slayer di affinare le proprie abilità per massimizzare decine di carte relative ai Behemoth e all’equipaggiamento, accumulando esperienza, completando obiettivi e sbloccando nuove opzioni di personalizzazione del combattimento. E’ un sistema che offre a qualsiasi giocatore, dai veterani ai nuovi arrivati, nuovi approcci per usare ogni classe di arma. Al contempo, garantisce obiettivi a lungo termine associati a ingenti ricompense. Si tratta di uno strumento eccezionale per approfondire l’esperienza di Dauntless guadagnando al contempo straordinarie risorse.

In occasione del lancio su PlayStation 4, anche l’intero sistema di progressione è stato completamente rivisto. Dopo aver sconfitto un Behemoth, verrete celebrati da una nuova schermata di fine caccia che vi informerà dei materiali ricavati, dell’esperienza accumulata nelle varie carte Maestria, delle risorse raccolte e altro ancora. Non solo, per l’occasione è stato anche rilasciato un pacchetto gratuito per tutti i possessori di PlayStation Plus che darà accesso a svariate nuove armi forgiate in acciaio ostiano.

Dauntless è già disponibile al download (con un peso di circa 15 GB) e, ovviamente, trattandosi di un titolo free-to-play, non necessita di alcuna sottoscrizione al PlayStation Plus. Inoltre, fin da subito sarà disponibile il tanto richiesto cross-play, in questo modo gli utenti potranno connettersi e cacciare insieme ai giocatori Xbox One e di Epic Games Store. Non è tutto, perché se avete già partecipato all’open beta su PC e avete fatto grandi progressi con i vostri Slayer, sarà possibile collegare i vari account e averne così uno unico da condividere sia su console che su PC.

2 COMMENTI

Comments are closed.