Chi guarda South Park conosce perfettamente la satira pesante che caratterizza questa serie tv. Una caratteristica che viene mantenuta anche negli altri media.

Una caratteristica presente in South Park: Scontri di-Retti, infatti, consiste nell’aumento della difficoltà in base all’etnia del personaggio creato. Più la pelle del personaggio sarà nera, più il gioco diventerà difficile. In particolare, varierà la quantità di denaro che otterremo durante il gioco, e le frasi dei vari NPC che incontreremo. La cosa ci verrà detta anche da Eric Cartman, uno dei protagonisti della serie TV. Esso ci dirà:

Non preoccuparti, questo non avrà effetto sui combattimenti, ma solo su tutti gli altri aspetti della tua vita.

La cosa potrebbe essere insignificante e di cattivo gusto, ma in realtà è una satira geniale sul fatto che le persone di colore se la passano, purtroppo, male rispetto a quelli di etnia bianca.

Questa particolarità è stata ufficializzata dai ragazzi di Eurogamer, che hanno provato una recente build del gioco per ben 20 minuti. Se volete vedere il loro gameplay, potete trovarlo qui sotto. Nel frattempo, vi ricordiamo che South Park: Scontri Di-Retti sarà disponibile dal 17 ottobre per varie piattaforme, inclusa PlayStation 4.