SOEDESCO ha rilasciato un’intervista a Chris Darril, game designer, regista e artista di Remothered: Tormented Fathers. L’intervista ci darà una visione generale sulla storia del videogioco tanto acclamato dalla critica e rivelerà cosa lo ha ispirato per la creazione di Remothered: Tormented Fathers.

Essendo un appassionato d’arte con una particolare predilezione per il cinema e i videogiochi, per Remothered: Tormented Fathers Chris prende spunto da una moltitudine di pellicole e di giochi. Film come Psyco di Alfred Hitchcock e Shining di Stanley Kubrick l’hanno profondamente ispirato. Inoltre, anche videogiochi come Silent Hill di Keiichiro Toyama lo hanno fortemente segnato. Sin da piccolo, Chris si lascia coinvolgere dai cartoni animati e dal processo che sta dietro l’animazione dei disegni. Alla fine, la sua attrazione per i film e i videogiochi farà nascere il survival horror tanto acclamato dalla critica.

Chris sottolinea che Remothered: Tormented Fathers è molto più di un horror. Il gioco tocca molti argomenti diversi tra loro, come la paura di restare soli, la lotta d’identità e la relazione contraddittoria tra scienza e religione. Tutto ciò darà vita a una storia horror pura con personaggi complessi e narrazione cinematografica. L’edizione fisica del survival horror puro e realistico sarà disponibile negli store dal 31 ottobre 2019 per Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One.