Electronic Arts e Respawn Entertainment hanno sviluppato Apex Legends con l’unico intento di farlo diventare il numero uno dei battle royale e questo obiettivo, almeno inizialmente, è stato centrato in pieno. Lo sparatutto multiplayer ambientato nell’universo di Titanfall, infatti, nel suo mese di rilascio ha distrutto parecchi record: venticinque milioni di download in pochi giorni, cinquanta milioni di giocatori raggiunti prima di Fortnite e PlayerUnknowns Battlegrounds e quaranta milioni di ore giocate in totale dalla community in sole due settimane.

Nonostante tutti questi numeri e la pubblicità di Electronic Arts che ha spinto diversi streamer famosi a provare questo gioco, la popolarità di Apex Legends è in forte calo. Secondo un rapporto di StreamElements, infatti, le ricerche riguardanti Apex Legends effettuate su Google, YouTube e Twitch stanno calando drasticamente. Ma quali sono i motivi che hanno portato a questo declino? Certamente la mancanza di novità introdotte con la Stagione 1, povera di ricompense, e diversi problemi con le hitbox di alcuni personaggi non hanno invogliato la community a spendere il proprio tempo (e denaro) su Apex Legends.

Vedremo se nella prossima stagione, con l’eventuale aggiunta di una modalità a quattro o due giocatori, nuove ambientazioni e armi, questa situazione si ribalterà nuovamente. Nel frattempo, comunque, questo non è proprio un bel periodo per Electronic Arts, visti i pessimi risultati ottenuti dalle vendite di Anthem.

1 COMMENTO

  1. […] La popolarità di Apex Legends è in forte calo? Può anche darsi, ma non nel campo del porno. Pornhub, portale che, piaccia o meno, ha sempre trovate piuttosto brillanti nel campo del marketing, ha diffuso un’interessante infografica con cui evidenzia come il titolo di Respawn Entertainment abbia surclassato il rivale Fortnite, almeno in questo senso. […]

Comments are closed.