Disponibile da poco più di una settimana, Gran Turismo Sport si è presentato al mondo come il rivale di Forza Motorsport, pilastro della rivale Xbox.

L’opera di Polyphony Digital sembra però stia per ora “prendendo la paga”, per usare un gergo automobilistico, soprattutto in terra nipponica, dove pare che la storica serie abbia perso una buona fetta dei suoi fan (almeno in riferimento al passato, perché in senso assoluto GT Sport se la sta cavando bene).

La società nipponica Media Create ha infatti analizzato i dati di vendita del videogioco che, nonostante abbia venduto quasi il 70% delle copie prodotte, ha registrato un calo numerico rispetto al predecessore (Gran Turismo 6) sia sul settore prevendite, con quasi 20.000 unità in meno, sia sulle vendite nette, dove la differenza è di oltre 50.000 unità in meno.

Numeri durissimi, accentuati probabilmente dalla scelta di Polyphony di creare un’esperienza quasi interamente online che avrebbe fatto storcere il naso a ben più di un appassionato dello storico gioco di guida. In attesa di sapere se il titolo riuscirà, grazie alla mole di contenuti che la software house si prepara a diffondere, a scalare le classifiche e recuperare il suo appeal vi ricordiamo che sul nostro forum trovate l’elenco trofei completo.