Dopo ventidue anni di onorata (ma recentemente macchiata) carriera, lo studio di sviluppo Human Head Studios, famosi perlopiù per il recente fiasco di critica e pubblico The Quiet Man, ha chiuso i battenti.

La chiusura è avvenuta giusto oggi, il giorno dopo il rilascio di Rune II su PC, in esclusiva Epic Store, a causa di molteplici problemi economici. Fortunatamente la vicenda è giunta alle orecchie di Bethesda, che ha assunto l’intera divisione rinominandola Roundhouse Studios, dandole sede a Madison, in Wisconsin. E’ tuttavia ignoto il destino di tutte le IP dello studio, specialmente a causa dei tanti accordi con diversi publisher.

Human Head è stato fondato nel 1997, famoso per l’RPG Rune, l’avventura horror di Blair Witch Volume II e, più importante, Prey, brand che ha subito un reboot proprio da Arkane Studios di Bethesda, occupandosi successivamente di assistere gli sviluppi di Brink, BioShock Infinite, Defiance e dei porting su Wii U di Batman: Arkham Origins e su PlayStation 4 di Dungeon Defenders II, ma la software house ha subito un drastico calo, paradossalmente, proprio con la propria creatura, The Quiet Man.