Lo sviluppatore ed editore Tripwire Interactive condivide i primi dettagli di Maneater: Truth Quest, in uscita quest’estate su PlayStation 4, PlayStation 5 e sulle principali piattaforme.

Riprendendo il filo narrativo da dove lo ha lasciato il gioco base, Maneater: Truth Quest porterà i videogiocatori nella covo di oscuri segreti e cospirazioni che circondano Port Clovis e la Naval Wildlife Organization (NWO). Le storie originali di animali che si fanno crescere un’armatura simile alle ossa, che emettono tossine mangia-carne, o che usano l’elettricità come arma, erano semplicemente vecchi racconti di pescatori. Questo fino a quando i teorici della cospirazione hanno indicato il Maneater originale come prova solida di una copertura del governo. Trip Westhaven, spinto sull’orlo della follia, accende il suo canale ViewTube “Truth Quest”, per portare i suoi seguaci, i “Questers”, in acque profonde nel tentativo di scoprire gli oscuri segreti dietro questa balena di un racconto.

Con due nuovi episodi e una regione completamente nuova, Maneater: Truth Quest è ricco di nuove evoluzioni, sfide, fauna e molto altro. I giocatori prenderanno ancora una volta il controllo del predatore apicale del mare per mangiare, esplorare ed evolvere la loro strada verso la cima della catena alimentare.

Si tratta di un DLC davvero ricchissimo di contenuti e che prende a piene mani da argomenti contemporanei come il complottismo e li ribalta in salsa sarcastica (un po’ come fanno i GTA) aggiungendo meccaniche al limite dell’assurdo. Il DLC Truth Quest sarà disponibile in estate, con una data precisa ancora da rivelare, e costerà 14,99 €. Il gioco base sarà necessario per avviare il contenuto aggiuntivo, non essendo stand-alone. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al blog post ufficiale.