Home ConsoleNews PS4Naughty Dog e il futuro: tanti giochi in pre-produzione, lo studio fatica...

Naughty Dog e il futuro: tanti giochi in pre-produzione, lo studio fatica a seguirli tutti

Dopo il successo di The Last of Us Parte II, il futuro di Naughty Dog sembra essere già delineato e formato da più strade. In una chiacchierata con il collega di Insomniac Games, il presidente Evan Wells ha infatti rivelato qualche retroscena sugli impegni dello studio californiano.

Il massimo dirigente ha infatti affermato che sono impegnati su più progetti ora in fase di pre-produzione. Questa situazione, tuttavia, rischia di minare l’umore degli sviluppatori, che non riescono a reggere lo stress di vari lavori in contemporanea. Come noto anche al pubblico, nel 2009 Neil Druckmann e Bruce Straley divisero il team in due gruppi a tale fine, uno allora impegnato su The Last of Us, l’altro sul proseguimento di Uncharted. A pagarne le spese fu Jak and Dexter, che a un certo punto dovette essere scartato.

“L’dea era quella di avere questi due team in parallelo, ma semplicemente non ha mai funzionato. Lo sforzo necessario per ultimare Uncharted 3 risucchiava continuamente risorse da The Last of Us, e non siamo mai giunti nel momento in cui avevamo effettivamente due produzioni attive nello stesso momento” ha affermato Wells. Ogni volta che adottano questo approccio, ammette, si ritrovano a chiedere l’aiuto di tutti per terminare uno dei due titoli in cantiere. Eppure ancora oggi la sistemazione di Naughty Dog è la medesima, visto che abbiamo un grande progetto, e poi tanti altri in pre-produzione, o magari appena fuori dalla pre-produzione. Ma dobbiamo attendere che il titolo principale venga ultimato prima di poterci dedicare agli altri”.

Articoli correlati

Maria Enrica
Grata dal 1994 ai videogiochi per sopperire a pigrizia e mancanza di fantasia, è stata svezzata da mamma Nintendo, allevata da Sony fin dalla prima PlayStation, cresciuta con un pad in mano e il Game Boy Advance nell'altra. Laureanda in Lettere classiche, avversa ai videogiochi in digitale, sogna per questo una casa dove custodire una collezione degna di tale nome.