Home ConsoleNews PS4Piloti di Formula 1 e Twitch: analisi di un grande amore

Piloti di Formula 1 e Twitch: analisi di un grande amore

Siamo a pochi giorni dalla prima gara del campionato mondiale di Formula 1 e molti piloti si sono divertiti durante la pausa invernale (e anche durante le fasi di quarantena di un anno fa) a portare i loro videogiochi preferiti in streaming tramite Twitch.

Tra questi uno dei più amati è sicuramente il ferrarista Charles Leclerc, il cui profilo conta ben oltre seicentomila iscrizioni, oppure il “re dei meme” Lando Norris, il cui spiccato senso dell’umorismo inglese lo ha portato ad accumulare oltre settecentocinquantamila follower. Seguono, con numeri comunque notevoli, la giovane promessa Mercedes (ora in Williams Racing) George Russell, lo sfortunato Romain Grosjean, il pilota AlphaTauri Pierre Gasly e Nicholas Latifi, secondo pilota Williams.

I videogiochi racing più seguiti su Twitch si attestano essere F1 2020, iRacing e Assetto Corsa, i quali hanno avuto complessivamente una crescita di oltre il 100% (raddoppiando quindi) negli ultimi mesi. Contestualmente sono anche aumentate di circa il 30% le persone che interagiscono su Twitch, passando da 2,5 milioni a ben 3,2 milioni.

Si tratta quindi di una conferma, supportata da dati importanti, che Twitch si dimostra giorno dopo giorno una piattaforma adatta a chiunque voglia dimostrare la propria abilità in un qualunque campo (dai videogiochi alle carte, dallo sport alla politica, dall’arte al fitness) e interagire con i propri ammiratori al fine di poter stringere un legame più reale e diretto rispetto a quello che mezzi “più distanti” possono creare.

Articoli correlati

Andrea Pasqualin
Nato e cresciuto tra benzina e gasolio, è il classico "petrolhead". Appassionato di tutto quello che corre e vola, sta vivendo il suo sogno scrivendo di videogiochi e pensandoci dalla mattina alla sera. Nei momenti liberi guida la sua moto supersportiva e si diverte a spaventare le vecchiette ai semafori.