Nonostante all’E3 2018 dello scorso giugno non si sia parlato del futuro hardware di casa Sony, l’argomento rimane sempre dibattuto e tutto gira attorno alla domanda: quando uscirà PlayStation 5?

Nelle scorse ore è stata la volta di Hideki Yasuda provare a dare una risposta, in quanto analista della società Ace Economic Research Institute di Osaka. Nel suo recente rapporto sulla performance finanziaria di Sony, Yasuda afferma che PlayStation 5 arriverà a fine 2019, tuttavia potrebbero esserci ritardi dovuti alla produzione dei condensatori ceramici monolitici (MLCC), cosa che desta preoccupazione anche nelle società Murata Manufacturing e TDK. Lanciare sul mercato una nuova console con largo anticipo potrebbe infatti rappresentare un rischio per le imprese.

A causa di ciò e dei possibili problemi nel reperire componenti elettronici, il lancio di PlayStation 5 potrebbe essere rinviato ben oltre il 2019, nonostante questa rimanga la prima ipotesi di Hideki Yasuda. Già lo scorso marzo si vociferava che gli sviluppatori stessero già lavorando sulla nuova console PlayStation, ma, per quanto questo sia probabile, altri analisti e produttori di videogiochi hanno affermato che PlayStation 5 dovrebbe uscire invece non prima del 2020.