Secondo i rumor messi in circolazione nelle ultime ore, Rockstar Games starebbe lavorando a un vero e proprio remake di Red Dead Redemption da rilasciare tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021, sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5. Il gioco dovrebbe ereditare tutte le caratteristiche di Red Dead Redemption 2 (per questo non sarebbe una semplice rimasterizzazione) e avere linee di dialogo inedite, utili a collegare definitivamente il primo e il secondo capitolo. Proprio per questo motivo Rockstar Games avrebbe richiamato Rob Wiethoff (voce di John Marston) per le nuove registrazioni.

Parlare dei piani futuri di Rockstar Games è davvero complicato e, spesso, tanti rumor, che apparentemente sembrano vicini alla realtà, vengono poi categoricamente smentiti. Tuttavia, Red Dead Redemption 2 contiene tanto materiale pronto per essere riutilizzato in un eventuale remake delle avventure di John Marston. In qualche modo una riproposizione del primo capitolo arriverà e, probabilmente, segnerà anche il debutto della serie su PC. Capiremo come e quando questo verrà fatto solo quando la stessa Rockstar deciderà di rivelarlo al mondo.