Dopo il primo spettacolare gameplay trailer, Ride 4 torna a mostrarsi con un filmato della serie Inside, ovvero dei video diari in cui il team di Milestone illustra le nuove feature di gioco. Il terzo episodio della serie Inside è incentrato sulle categorie di moto disponibili e sulla principale novità di gioco, le gare endurance:

Darvi sempre di più è la nostra ossessione. Ride 4 non poteva essere l’esperienza più completa nel mondo delle due ruote senza l’aggiunta di due nuove categorie di modelli. Le moto da corsa e quelle da endurance sono state create da zero per essere parte cruciale del gioco. Le categorie saranno riconoscibili tramite diversi colori. Il blu è il colore designato per le moto stradali, ovvero veicoli con carena standard e dotati di fari. Il rosso indicherà le moto da corsa, modelli sviluppati unicamente per la pista. Il verde, infine, suggerirà ai giocatori tutti i motori in grado di prendere parte alle gare endurance. Una lettera affiancherà i colori per indicare le sportbike, le naked e i motard.

Le gare endurance sono la vera rivoluzione di Ride 4. Parliamo di un modo completamente differente di gareggiare. Quando una gara dura diverse ore, entra in gioco una buona strategia. In questo tipo di eventi i giocatori dovranno dosare il consumo carburante e pneumatici adottando uno stile di guida più pulito. Le gare endurance saranno le uniche in cui poter effettuare pit stop in cui cambiare pneumatici e fare rifornimento. La quantità di carburante immessa nel serbatoio influenzerà il peso della moto e di conseguenza lo stile di guida e la velocità. In breve, durante le gare endurance la testa sarà importante quanto l’abilità in pista.

Facci sapere come la pensi. Per noi è importante.