Nella giornata di ieri BioWare ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il suo Anthem che va a a correggere alcuni piccoli bug riscontrati dall’utenza, soprattutto in preparazione del prossimo, grande aggiornamento, che dovrebbe arrivare senza intoppi entro due settimane. La patch è ovviamente già scaricabile per tutti gli utenti e va a correggere i seguenti bug:

  • risolto un problema per cui il giocatore otteneva bottino per strali diversi da quello in uso;
  • risolti diversi problemi che occasionalmente causavano l’arresto di Nvidia Highlights;
  • risolto un problema per cui gli oggetti nei forzieri elisi non comparivano fino al completamento di un’altra attività o fino al riavvio del gioco;
  • i contenuti della sezione notizie ora compaiono correttamente all’apertura dal gioco;
  • risolto un problema che limitava la generazione di ursix e titani nel gioco libero;
  • risolto un problema per cui lo schermo tremava quando il DLSS veniva attivato e il motion blur disattivato;
  • risolto un problema che a volte impediva ai giocatori di interagire con Owen o di sentire il suo audio alla fine della versione leggendaria della missione Trovare dei vecchi amici;
  • titani, ursix, luminari e furie non scompaiono più quando un altro giocatore comincia un evento nel gioco libero.

Ovviamente, come potete notare, alcuni bug fix riguardano esclusivamente la versione PC del titolo ma la nota più interessante deriva senza dubbio dal primo punto; da questo momento si otterranno esclusivamente equipaggiamenti per il proprio Strale (o componenti universali) senza dover più sperare nella fortuna ogni qualvolta sbloccherete un equipaggiamento Leggendario.

Vi ricordo che nel corso del mese di aprile è atteso il secondo, grande aggiornamento di Anthem denominato Invincibili insieme, che porterà in gioco una nuova roccaforte, la fase due delle missioni leggendarie e, soprattutto, le tanto attese gilde.

1 COMMENTO

  1. […] Nonostante tutti questi numeri e la pubblicità di Electronic Arts che ha spinto diversi streamer famosi a provare questo gioco, la popolarità di Apex Legends è in forte calo. Secondo un rapporto di StreamElements, infatti, le ricerche riguardanti Apex Legends effettutate su Google, YouTube e Twitch stanno calando drasticamente in favore di quelle del rivale sviluppato da Epic Games. Ma quali sono i motivi che hanno portato a questo declino? Certamente la mancanza di novità introdotte con la Stagione Uno, un pass battaglia povero di ricompense e diversi problemi con le hitbox di alcuni personaggi non hanno invogliato la community a spendere il proprio tempo (e denaro) su Apex Legends. Vedremo se nella prossima stagione, con l’eventuale aggiunta di una modalità a quattro o due giocatori, nuove ambientazioni e armi, questa situazione si ribalterà nuovamente. Nel frattempo, comunque, questo non è proprio un bel periodo per Electronic Arts visti i pessimi risultati ottenuti dalle vendite di Anthem. […]

Comments are closed.