Bigben e Black Sheep pubblicano oggi due video sul motion capture che mostrano come gli sviluppatori di Spike Volleyball abbiano lavorato per riportare nel videogioco gli esatti movimenti degli atleti della pallavolo reale. La schiacciata e il servizio sono due azioni fondamentali nella pallavolo. Per ottenere la miglior resa possibile, sono state predisposte tantissime sessioni di motion capture, in cui cinquanta sensori applicati sui corpi degli atleti riportavano i movimenti nel modo più realistico possibile, con le esatte tempistiche e le tecniche più utilizzate.

Spike Volleyball è la prima simulazione di pallavolo indoor. Cinquanta squadre nazionali, maschili e femminili, saranno messe una di fronte all’altra in una simulazione più che mai realistica di tutti gli aspetti di questo sport. Velocità, riflessi, lavoro di squadra: tutto questo in una spettacolare simulazione sportiva. Spike Volleyball sarà disponibile per Xbox One, PlayStation 4 e PC dal 5 febbraio 2019.