Home ConsoleNews PS4Tantissime nuove informazioni su Days Gone

Tantissime nuove informazioni su Days Gone

Dalle pagine del PlayStationBlog scopriamo tanti interessantissimi dettagli sulla nuova esclusiva PlayStation4 presentata in occasione dell’E3: l’apocalittico Days Gone.
In un’intervista dietro le quinte, il progettista senior Rod Allen, ha rivelato quanto segue riguardo al mondo di gioco:

“Quando la gente è disperata, ricorrerà a qualsiasi mezzo pur di sopravvivere.
Nella maggior parte dei giochi open-world, quando c’è un pericolo, di solito sei tu ad averlo cercato. Days Gone invece è un mondo pericoloso… sempre.”

L’intervista prosegue parlando del protagonista Deacon St. John, un uomo letteralmente a pezzi:

“Quasi tutti i sopravvissuti alla pandemia dovevano avere qualcosa di speciale: le abilità giuste per rubare, uccidere e sopravvivere in un mondo difficile.
Se non si fosse notato dalla sua giacca, nella sua vita precedente Deacon St. John faceva parte di una banda di motociclisti. Come membro di un gruppo ha imparato molto e questo l’ha aiutato a sopravvivere.
È un tipo pericoloso. Usa le sue abilità quando può. È assetato di violenza e caos e questo lo aiuta a fare il proprio lavoro alla perfezione.
Può trovare oggetti sul campo e trasformarli in strumenti migliori. Per esempio, noterete che ha aggiunto alla canna della sua pistola un congegno per applicare un filtro dell’olio, quindi se troverà dei filtri in giro potrà avvitarceli per sparare un paio di colpi silenziati.”

Infine viene citata anche la motocicletta vista nel trailer che, stando alle parole degli sviluppatori, ricoprirà un ruolo fondamentale nell’economia del gioco e che, inoltre, potrà essere potenziata e modificata durante l’avventura:

“La moto ha un ruolo importantissimo. È estremamente agile: un’auto non entrerebbe in certi spazi e non potrebbe fare le stesse cose di una moto. Non è la solita moto da banda di motociclisti. L’ha ritoccata per adattarla ai terreni accidentati. Non si potrebbero mai fare salti e acrobazie sul tipo di terreno che vediamo qui usando una moto in stile Harley-Davidson.
Molti di noi sono motociclisti, è una cultura palpitante. Spesso viene associata al crimine, al caos, alla violenza, ma è anche fatta di fratellanza e famiglia. Deacon ha sofferto molto, quindi si aggrappa al passato e conserva nel cuore quelle relazioni. Deve ritrovare se stesso perché non ha più la sua banda di motociclisti.”

Che dire amici, non possiamo che attendere con impazienza nuovo materiale su questa promettente esclusiva curata dai ragazzi di Bend Studio!

Nel frattempo, se ve lo foste persi, ecco qui il gameplay trailer di Days Gone.

Articoli correlati

Giacomo Bornino
Sonaro dalla nascita. Muove i primi passi nel mondo videoludico all'età di 5 anni quando gli viene regalata la PS1; scoprendo Crash CTR e Rayman 2: The great escape nasce quella che diventerà la sua più grande passione: i videogiochi. Lo svezzamento passa per l'era PS2 dove il "Trittico" Jak&Daxter/Ratchet&Clank/KingdomHearts, come una freccia di Cupido, rende indissolubile il suo amore per la materia. Al fianco di queste Pietre Miliari è d'obbligo citare anche l'impareggiabile Dragonball Z: Budokai Tenkaichi 3, compagno di mille e uno battaglie con gli amici, nonché responsabile principale della sua miopia. La piena maturità viene raggiunta con il lancio di PS3, la quale gli permetterà di scoprire e apprezzare più o meno tutti i generi esistenti, da Mirror's Edge a Bayonetta, passando per Uncharted, Heavy Rain e molti altri. Tra le altre cose adora Batman e i supereroi (sì, Batman fa categoria a sé) in tutte le salse, la saga di Matrix e i libri di Chuck Palahniuk.