La notizia della giornata è una delle più gravi e delle più clamorose degli ultimi anni – in ambito videoludico, chiaramente: The Last Of Us Parte II è stato spoilerato in rete da un ex-impiegato Naughty Dog a causa di pesanti controversie legate a fattori economici tra le parti.

Non poteva capitare in un periodo peggiore per la compagnia. Un momento in cui The Last Of Us Parte II ha già subito due rinvii e ancora una data certa di uscita non c’è, un momento in cui l’esclusiva Sony più attesa della generazione si è trovata davanti a pesanti critiche da parte degli utenti che avevano preteso la restituzione degli acconti per i preordini, poi confermata da Sony, e un momento in cui lo sviluppo pare concluso, ma a causa della pandemia causata dal Covid-19 la distribuzione fisica pare difficilissima. La conseguenza è stata chiara da subito, con Naughty Dog e Sony costrette a correre immediatamente ai ripari per eliminare i video pubblicati in rete da un non meglio noto ex-dipendente scontento. Ma sicuramente, quando delle informazioni così importanti sono ormai in rete e, in tempi brevissimi, sulla bocca di tutti gli appassionati, il pericolo spoiler è dietro l’angolo, considerando che l’attesa potrebbe protrarsi molto a lungo.

Vi invitiamo quindi a tenere alta la guardia per evitare, qualora non voleste, pesantissime anticipazioni su trama e personaggi dell’esclusiva più attesa dell’anno.

3 COMMENTI

Comments are closed.