Elden Ring, titolo sviluppato da FromSoftware in collaborazione con George R.R. Martin, è ancora avvolto nel mistero; per adesso, infatti, sappiamo solamente che il noto scrittore statunitense non ha partecipato alla stesura della trama. Un utente di reddit, tuttavia, quest’oggi ha svelato la possibile finestra di lancio del successore spirituale dei Souls.

Secondo l’insider ExHanzo, che già in passato ha svelato informazioni corrette sul gioco creato da Hidetaka Miyazaki, Elden Ring uscirà nel 2020, per la precisione nel mese di aprile. Stando a quanto riportato da questi rumor, un primo video gameplay del titolo dovrebbe essere pubblicato durante i The Game Awards di dicembre da FromSoftware.

L’utente ha anche fornito alcune informazioni (da prendere con le pinze) sul sistema di combattimento, che dovrebbe basarsi sulle fondamenta dei Souls, e sulle meccaniche di gioco, simili a quelle di Sekiro: Shadows Die Twice. Secondo queste indicazioni, i poteri ottenuti sconfiggendo i boss vengono integrati nelle combo di tutte le armi. L’uso e l’abuso di queste abilità brucia le braccia del protagonista, fino a farle diventare cenere. Le braccia, se consumate in una certa misura, possono anche essere tagliate dai fendenti dei nemici. Arti sostitutivi, più deboli e già usurati, possono essere raccolti dagli avversari sconfitti. Riposare in aree specifiche consente di recuperare gli arti “originari”. Staremo a vedere nelle prossime settimane se queste informazioni risulteranno attendibili o meno.

1 COMMENTO

Comments are closed.