Quale palcoscenico migliore di incredibili arene interattive illuminate da vibranti luci al neon in pieno stile anni 80, per mettersi alla prova in una battaglia all’ultimo sangue contro altri giocatori (fino a un massimo di quattro, con tanto di possibile cross-platform fra PC e consoles), potendo contare su un arsenale che annoveri armi di ogni tipo? Dev’essere più o meno questa la domanda che i designers della Bit Dragon si sono posti, appena prima di dare luce all’idea che sta dietro ad Hyper Jam.

Potendo scegliere (e potrete), preferireste l’eleganza di un’arma bianca come può essere quella di una katana, oppure puntereste su qualcosa di più… esuberante? Un lanciarazzi, magari. La scelta in Hyper Jam sarà una delle basi su cui s’innalzerà il gameplay vero e proprio, non solo per quanto riguarda le armi per le quali opteremo ma anche (e soprattutto) per le abilità che decideremo di sbloccare alla fine di ogni round, scegliendone una fra quelle che ci verranno proposte. La concreta possibilità di poter costruire personaggi sempre diversi tramite sinergie varie promette di non annoiarci mai in un titolo in cui, comunque, saremo probabilmente troppo impegnati a schivare colpi mortali per poterlo fare. L’azione serrata sarà la prassi.

In questo titolo arena brawler in cui pare conterà parecchio l’abilità individuale di ogni giocatore, oltre che ai suoi riflessi, dovremo accumulare uccisioni sugli avversari fino a raggiungere il limite previsto e una volta fatto, sopravvivere ad un intero ultimo round, per poter essere incoronati vincitori. Pronti alla sfida?

Hyper Jam verrà rilasciato il 12 febbraio, per Sony Playstation 4, Microsoft Xbox One e Windows PC al prezzo di 14,99 € sulle home consoles e 10,79 € sulla piattaforma Steam.

Prima del trailer di lancio, vi rimando alla pagina ufficiale del gioco, nel caso vogliate saperne di più e rimanere aggiornati su eventuali nuovi sviluppi.