Dopo l’arrivo su computer nel 2016 e il seguente porting per PlayStation Vita, VA-11 HALL-A: Cyberpunk Bartender Action è ora disponibile anche per PlayStation4.

Il gioco, sviluppato dallo studio Sukeban Games e pubblicato da Ysbryd Games, è una miscela caustica di atmosfere dark cyberpunk, PC-98, influenze anime e manga – tutto sulle note di un synthpop che strizza l’occhio a un’elettronica più dura; il trailer di lancio rende perfettamente l’idea di questo mix, chiarendo anche di che gioco si tratti.

In VA-11 HALL-A: Cyberpunk Bartender Action ci troveremo in un anno del 2070 a Glitch City, distopia ultra-tecnologica dove l’impareggiabile livello di sviluppo si paga al prezzo di un governo corrotto e di immorali esperimenti di nanomacchine sulla popolazione. Le vie di fuga dalla realtà si trovano in amanti robot, corse di droni oppure dentro a un bicchiere di alcool.

Ci troveremo così a impersonare Jill, la bartender del VA-11 HALL-A, il più importante bar di Glitch City; soddisfare i gusti dei clienti sarà fondamentale, perché più inebriati e coinvolti saranno, più tenderanno a confidare utili informazioni… Elementi di punta-e-clicca si uniranno a quelli dell’avventura grafica in un gioco che – è il caso di dirlo – rappresenta un cocktail variegato: mescolare i giusti ingredienti e scegliere le azioni più valide con ogni cliente sarà essenziale per proseguire nel gioco.

VA-11 HALL-A: Cyberpunk Bartender Action è già disponibile in digitale; la copia fisica arriverà sugli scaffali nel corso dell’anno.