Il papà di Dishonored e Prey, Raphaël Colantonio, co-founder di Arkane Studios, insieme a un altro ex-membro del vecchio studio, Julien Roby, ha deciso di fondare una casa di sviluppo tutta sua, sotto il nome di WolfEye Studios. Per Colantonio fondare questo nuovo studio significa “tornare ai giorni passati in Arkane, dove sviluppavamo giochi per passione e non per denaro; fondare WolfEye credo ci aiuti a restare creativi e portare ai giocatori qualcosa che per noi è eccitante”.

Un’altra fantastica notizia è che il nuovo studio annuncerà il suo primo progetto durante i The Game Awards, il 12 di dicembre. Non si sa però nulla di questo nuovo progetto, tranne l’immagine che trovate come copertina dell’articolo; sono sconosciuti il plot della trama o il motore grafico, specialmente se quest’ultimo sarà di loro creazione.

Colantonio lasciò Arkane nel 2017; in questi due anni, prima dell’annuncio riguardante il suo nuovo progetto, ha videogiocato, viaggiato, ascoltato musica e maggiormente pensato a cosa fare del suo futuro. Parlando di WolfEye Studios egli dice che non ci sarà uno studio fisico o un “quartier generale” poiché ci saranno diverse sedi digitali sparse per il mondo, tra America, Europa e Australia, qualcosa di tipico per gli indipendenti, anche per ridurre parte dei costi. Conoscendo il passato in Arkane, non si può far altro che augurare buon lavoro a questo nuovo team di sviluppo e un futuro pieno di ottimi giochi per noi appassionati!

wolfeyestudios