L’annuncio è arrivato poco fa, e dopo la partnership intrapresa con Bethesda sul nuovo titolo dedicato a Indiana Jones, Lucasfilm Games continua la sua marcia imperiale di espansione e affida ad Ubisoft la realizzazione di un open-world su una galassia lontana lontana… Si, stiamo parlando del mondo di Star Wars!

La notizia è di quelle clamorose, per la prima volta dall’acquisizione dei diritti del franchise da parte di Electronic Arts infatti, la produzione di un gioco sulla saga di Star Wars verrà affidato ad un altro studio e più precisamente a quello responsabile dello sviluppo di The Division e seguito, ovvero Massive Entertainment. La storia sarà originale e lontana da ciò che si è già visto nei recenti titoli, verrà utilizzato lo Snowdrop Engine con a capo del progetto Julian Gerighty, già director di The Division 2 e The Crew. A rimarcare, comunque, l’importanza degli accordi tra EA e Lucasfilm ci ha pensato Sean Shoptaw, vice presidente della sezione Disney dedicata ai giochi, affermando che “EA è stato e continua ad essere un partner strategico” , ma che questa collaborazione non li priva dell’opportunità di affidare ad altri studi progetti diversificati sul brand Star Wars. Appare radioso e molto ambizioso il futuro di Lucasfilm Games, per la presidente Kathleen Kennedy, che vuole portare avanti e consolidare nei prossimi 50 anni, l’eredità ricevuta dai videogiochi passati, creando nuove storie e nuovi personaggi come quelli iconici dei vecchi titoli.

Dopo Indiana Jones, e ora Star Wars, il 2021 per Lucasfilm Games è iniziato letteralmente in pompa magna, ispirandosi a due triple A dell’entertainment. Noi, sinceramente, non vediamo l’ora di saperne di più!

Facci sapere come la pensi. Per noi è importante.