Il 2021 sarà un anno intenso per PlayStation 5, considerati i nuovi titoli già annunciati e quelli che invece verranno pubblicati a sorpresa, come il recentemente annunciato Indiana Jones che potrebbe fare la gioia dei fan.

Il piano di Sony comunque è ben delineato, tanto che durante una conferenza tenuta al CES 2021 il presidente e CEO dell’azienda Jim Ryan ha annunciato la finestra di lancio di numerosi titoli, tra cui gli attesi Ratchet e Clank: Rift Apart, che arriverà nel corso dell’anno, e Ghostwire: Tokyo, disponibile da ottobre.

Il 2021 si aprirà con il lancio di Hitman 3 il prossimo 26 gennaio, seguito il 19 marzo da Returnal e sempre a marzo da Kena: Bridge of Spirits. L’estate vedrà la pubblicazione di Solar Ash a giugno e Little Devil Inside a luglio, mentre assieme al già citato Ghostwire: Tokyo ottobre sarà il mese di Stray. Ancora da definirsi la data ufficiale di Horizon Forbidden West e dello stesso Ratchet e Clank: Rift Apart, confermati comunque in uscita nel corso dell’anno.

Tra le tante buone notizie segnaliamo anche il rinvio al 2023 di Pragmata, inizialmente previsto per il prossimo anno durante il quale uscirà invece Project Athia che, come vi abbiamo svelato ieri, sarà pronto per gennaio 2022.

1 COMMENTO

Facci sapere come la pensi. Per noi è importante.