Home ConsoleNews PS5PlayStation 5: le esclusive sempre a ottanta euro? Risponde Sony

PlayStation 5: le esclusive sempre a ottanta euro? Risponde Sony

Uno dei cambiamenti che più hanno fatto rumore alla presentazione della nuova console riguarda l’aumento del prezzo dei videogiochi first-party PlayStation 5. Una modifica giustificata ma allo stesso tempo capace di allarmare una larga fetta di pubblico. Ecco perché Jim Ryan ha approfittato di un’intervista concessa a Edge per spiegarsi: “Ci siamo organizzati in modo da creare i videogiochi nel modo migliore possibile e, una volta che i titoli sono finiti, allora decideremo qual è il prezzo migliore a cui venderli”.

Il CEO di Sony Interactive Entertainment ha sottolineato che “non partiamo dall’inizio con una cifra in mente cercando di adattare il videogioco a essa. Al lancio, ci diamo un ventaglio di possibilità di prezzo, e così sarà sempre man mano che avanziamo nel nostro ciclo. Penso che vedrete interessanti variazioni da parte dei Worldwide Studios” prosegue il portavoce della casa nipponica. “Uncharted: L’Eredità Perduta, per esempio, è stato lanciato a metà del nostro ciclo, e si è rivelata un’ottima mossa in quel momento. E i nostri studi stanno lavorando a tanti progetti differenti attualmente”.

Insomma, pare che il prezzo verrà deciso in base al caso, ma una cosa è certa: la soglia degli ottanta euro non verrà superata, come confermato da Ryan.

Articoli correlati

Maria Enrica
Grata dal 1994 ai videogiochi per sopperire a pigrizia e mancanza di fantasia, è stata svezzata da mamma Nintendo, allevata da Sony fin dalla prima PlayStation, cresciuta con un pad in mano e il Game Boy Advance nell'altra. Laureanda in Lettere classiche, avversa ai videogiochi in digitale, sogna per questo una casa dove custodire una collezione degna di tale nome.