Purtroppo, per PlayStation Vita sta arrivando la Morte (scusate la pessima battuta). Uscita in Europa nel 2012, l’ultima portatile Sony non ha riscosso molto successo negli anni successivi, ma ciò non gli ha impedito di crearsi una folta schiera di appassionati. I giochi di qualità non sono mancati, e nonostante le poche unità vendute, sulla console sono usciti tante perle videoludiche, grazie soprattutto al supporto del Giappone e degli sviluppatori indie.

NIS America, una delle software house che più ha supportato PlayStation Vita sin dal lancio, ha annunciato gli ultimi giochi che riceveranno un’edizione fisica anche per la portatile Sony. I giochi annunciati sono: The Lost Child, Penny Punching Princess e The Longest Five Minutes

Naturalmente, il supporto al digitale continuerà, ma è ormai chiaro che per la portatile Sony non rimangia più molto tempo, come è chiaro dalle ultime parole del CEO di Sony.