E’ da poco disponibile la patch 1.40 per Assassin’s Creed Origins da ben 2,9 GB per gli utenti PlayStation 4 (qui il changelog completo).

La novità più importante è una speciale ricompensa dedicata a tutti coloro che completeranno il Discovery Tour, introdotto nel precedente aggiornamento. Per il resto si tratta di miglioramenti e bug fix rivolti alla storia principale e al primo DLC Gli Occulti, nel quale per errore si poteva vendere un oggetto speciale. La nuova patch spiana anche il terreno alla Maledizione dei Faraoni, il secondo contenuto scaricabile rinviato al prossimo 13 marzo.