Batman: Arkham Asylum Comic Edition – Recensione

Sviluppatore: Virtous/Rocksteady Studios Publisher: Warner Bros. Games Piattaforma: PS4 Genere: Accessorio Giocatori: 1 PEGI: 16 Prezzo: 59,99 €

Con l’arrivo nelle sale cinematografiche di The Batman di Matt Reeves, Warner Bros. Games, Panini Comics e GameStop hanno collaborato per portare al pubblico quella che potrebbe essere definita, tranquillamente, l’edizione definitiva di uno dei capolavori di Rocksteady. Mettetevi comodi, dunque, e preparatevi a gustarvi la nostra recensione, questa volta anche in video con un bel unboxing, del cofanetto che contiene la genesi della Arkham Trilogy dedicata al Crociato Incappucciato.

Ritorno ad Arkham Asylum

Iniziamo con il parlare del contenuto, forse più importante, del cofanetto: Batman: Arkham Asylum. In questo bellissimo e prestigioso box da collezione troviamo l’edizione definitiva e ridefinita del capitolo che ha consacrato il lavoro di Rocksteady come capolavoro. Ripubblicato nel 2016, in edizione definitiva grazie al lavoro di Virtous, il primo capitolo della trilogia ritorna anche nel 2022, in versione standalone e con tutti i contenuti pubblicati nel tempo già compresi nel disco. Se vi siete persi l’inizio di questa strabiliante saga ci siamo noi a riassumervi tutto ciò che c’è da sapere per fiondarvi all’istante a comprare questo box.

Batman: Arkham Asylum inizia senza tanti giri di parole con il Cavaliere Oscuro impegnato a scortare Joker nel Manicomio di Arkham, con quest’ultimo che stranamente non ha per nulla fatto resistenza. Il piano è semplice: lasciarsi arrestare, con mezza malavita di Gotham già nella struttura, e scatenare il caos più totale, complice anche una nuova tossina capace di mutare chi ne entra a contatto e renderli simili, ma più grossi e cattivi, a Bane.

Batman: Arkham Asylum – Return to Arkham si fregia della versione quattro dell’Unreal Engine. Sotto questo profilo, l’utilizzo di una versione maggiormente performante del famoso motore grafico, l’aspetto generale dell’avventura dedicata all’Uomo Pipistrello risulterà migliorata, grazie a effetti particellari e di illuminazione più precisi nonché a texture molto più dettagliate, “tonde” e nitide. La rifinitura tecnica ha l’indubbio merito d’aver reso molto più vividi gli ambienti di gioco e i modelli poligonali dei tanti comprimari che troveremo lungo il cammino.

Tutto a favore di questa fantastica box, quindi, ma le sorprese non finiscono qui!

La Strada per Arkham

Ulteriore contenuto di questo fantastico box da collezione è il volume a fumetti, pubblicato da Panini Comics: Batman: La Strada per Arkham. Questo bel volume cartonato conterrà Batman: Arkham Origins (Alan Bechett) e Batman: Arkham Asylum – La Strada per Arkham (Alan Burnett). Dai titoli prima e dalla storia poi, scopriremo che entrambe le avventure del Crociato Incappucciato faranno da incipit a quella che sarà poi la trama del videogioco, facendoci vivere i momenti in cui Batman arresterà Joker. La particolarità di questo volume? L’interattività di esso. Infatti sarà il lettore a far procedere la storia, scegliendo, nei momenti opportuni, le azioni di Batman, che lo porteranno alla risoluzione del caso o al caos più totale, o peggio ancora: la morte.

Ad accompagnare questo volume ci sarà anche un poster disegnato da Carlos D’Anda, autore anch’esso delle storie a fumetti presenti nel libro, che il vero fan dell’Uomo Pipistrello potrà sfoggiare sulla parete della propria stanza.

Nanananananana Batman!

Batman: Arkham Asylum Comic Edition è, in sintesi, una fantastica occasione per i veri fan dell’Uomo Pipistrello, di recuperare un altro tassello fondamentale delle avventure di questo amato supereroe. Eliminando la componente fumettistica è indubbio che la controparte videoludica di esso abbia fatto storia e gettato le basi per molti titoli action che uscirono negli anni a seguire. Batman: Arkham Asylum è l’inizio della trilogia che ha fatto fare la storia, e un nome importantissimo oggi, ai ragazzi di Rocksteady, che attualmente sono al lavoro su Suicide Squad: Kill the Justice League. Trovare questo videogioco, in versione Game of the Year, accompagnato da un bel volume a fumetti, in una box da collezione che è anche bella da esporre, è un’occasione più unica che rara e quindi anche motivo di recupero, sia per chi già conosce il videogioco, sia per chi volesse recuperare un titolo fantastico. Sarebbe stato bello anche avere Arkham City in bundle con Asylum, ma per iniziare va benissimo così, non possiamo fare altro che apprezzare il lavoro di Warner Bros Games.

E non dimenticate di guardare The Batman di Matt Reeves!

VERDETTO

Batman: Arkham Asylum Comic Edition è un prestigioso cofanetto per veri fan dell'Uomo Pipistrello. Bello da esporre e con un certo peso, in importanza videoludica, del videogioco all'interno. Arkham Asylum è il primo capitolo della serie capolavoro di Rocksteady, che in questa edizione troviamo rimasterizzato da Virtous che ha saputo donare una migliore e più accattivante veste grafica al già ottimo lavoro dei suoi sviluppatori originali. Simpatica l'iniziativa di inserire anche un bel fumetto cartonato nel box. Sarebbe stato ancora più interessante, magari, trovare anche Arkham City in questa già fantastica confezione.

Guida ai Voti

Raffaele Verde
Cresciuto a pane e videogiochi, mastica qualsiasi genere videoludico che non sia sportivo. Lettore di fumetti. Fa il cuoco e studia lingue straniere!