Sviluppatore: Wish Studios Publisher: Sony Interactive Entertainment Europe Piattaforma: PS4 Genere: Party Giocatori: 2-6 PEGI: 3 Prezzo: 19,99 €

“Il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, è l’illusione della conoscenza”.
Daniel J. Boorstin

Quella aperta da Dimmi chi Sei! è una porta che Sony pare essere sempre più propensa a spalancare. Stiamo ovviamente parlando dei titoli PlayLink, giochi che sfruttano anche un’app su smartphone e tablet per permetterci di interagire senza bisogno di controller. Sapere è Potere ripropone la formula del quiz TV per regalarci ore di divertimento.

Viva la conoscenza!

Regalare il primo di una serie di titoli PlayLink agli abbonati al servizio PlayStation Plus è stata sicuramente una mossa utile ad attirare i riflettori sul nuovo progetto di Sony. Sapere è Potere amplia in un certo senso la visione del già citato Dimmi chi Sei! proponendo questa volta un gioco a quiz sullo stile di Buzz.

La prima impressione, in realtà, è quella di avere per le mani un nuovo capitolo di LittleBigPlanet. Stile dei personaggi, colonna sonora e colori vivaci non potranno non riportarvi alla mente l’apprezzato titolo di Media Molecule. Superato però questo attimo di nostalgia abbiamo collegato gli smartphone sfruttando l’app dedicata (sarà infatti necessario scaricarne un’altra) e dato il via alla partita.

Senza troppi preamboli, il gioco vi chiederà di scegliere tra uno dei buffi personaggi disponibili, dal montanaro per arrivare fino all’alieno, e di scattare una foto con il nostro device per avere così la faccia modificata ad arte da una serie di dettagli, creando la nostra immagine in-game.

Chiedi e ti sarà dato

Come detto, Sapere è Potere altro non è che un simpatico gioco in stile quiz TV. Dopo aver scelto il nostro personaggio, un pupazzoso presentatore ci permetterà di scegliere le prime domande a cui dovremo rispondere. Ogni turno si comporrà di tre domande a risposta multipla e una sfida bonus variabile, per un totale di quattro manche al termine delle quali dovremo sfidarci in un’ardua scalata alla Piramide, ultimo scoglio per essere eletti Re del Sapere e ricevere l’ambito premio, la Pergamena della Conoscenza.

Mentre le sfide bonus saranno decise dall’IA, le domande a risposta multipla potranno essere scelte dagli utenti. Ai giocatori verrà chiesto di scegliere ogni volta una tra quattro porte, ognuna dedicata a un diverso argomento. Dai videogiochi alla musica, dalla cultura generale alle stranezze, le domande sono tante e variegate e daranno modo a chiunque di divertirsi.

1
2
RASSEGNA PANORAMICA
Voto
8/10
CONDIVIDI
Articolo precedenteIn arrivo una demo di The Last Guardian per PlayStation VR
Prossimo articoloStar Wars Battlefront II: calano le vendite retail del 58% rispetto al primo episodio
Stefano Bongiorno
Nato e cresciuto in cattività, il giovane Stefano è stato svezzato a latte in polvere e Nintendo, cosa che lo ha portato con gli anni a dover frequentare numerosi gruppi di recupero e svariati osteopati a causa delle deformazioni alle mani causati dall'uso di pad rettangolari. Oggi Stefano ha 26 anni e scrive per il Bit, non perchè abbia una scelta, ma perchè se no il boss Dario lo fustiga con le copie invendute di Digimon All Stars Rumble. Nel tempo libero si dedica occasionalmente al suo lavoro di commesso di telefonia e soprattutto alla caccia ai trofei di Platino, con scarsi risultati.

1 COMMENTO

Comments are closed.