Quando una software house registra un nuovo marchio la notizia non può certo passare inosservata, soprattutto se la casa in questione è una importante come Square Enix.

Il publisher giapponese ha infatti depositato i documenti per assicurarsi il nome Warrior of Despair, titolo che potrebbe legarsi a un titolo già esistente (ad esempio sotto forma di DLC) oppure potrebbe addirittura essere una nuova IP. Per ora, a parte il nome del marchio depositato, non si è saputo nulla in merito.