Molti di noi stavano mangiando quando sul web è cominciata a girare la notizia. Data la frequenza con cui queste voci uscivano davamo ormai per scontato che si trattasse della solita fake news, ma questa volta era tutto diverso. Questa volta la smentita tardava ad arrivare e infatti alla fine abbiamo dovuto accettare il triste fatto. Il papà di Spider-Man, Hulk, Thor, Iron Man, i Fantastici Quattro, Black Panther, degli Avengers e di altri personaggi “meravigliosi” ci ha lasciato alla veneranda età di 95 anni.

Stan Lee era una vera e propria icona che tutti conoscevano e che tutti amavano grazie alle sue opere. Il fumettista, editore e produttore è stato a lungo presidente e direttore editoriale di Marvel Comics, per il quale ha creato storie indimenticabili capaci di accompagnare i lettori nei nuovi cambiamenti che il secolo scorso aveva portato.

Anche le persone che non avevano mai tenuto in mano un fumetto Marvel lo conoscevano e questo grazie a molti dei film ispirati alle sue opere. Il grande Stan ha infatti ridefinito la concezione di cameo. Non c’è stato un solo film targato Marvel Studios che non sia stato impreziosito da piccoli frame in cui il fumettista si prendeva lo schermo e riusciva a divertire il pubblico ogni singola volta. L’uomo sorridente ci ha lasciato, e questo è un duro colpo per tutti, ma dentro di noi sappiamo che lui continuerà a vivere grazie alle sue opere e ai suoi immortali personaggi.

Grazie di tutto Stan. Excelsior!