Kingdom Come: Deliverance è stato uno dei titoli più attesi del 2018, ma non è riuscito a mettere d’accordo tutti. Forte di prestazioni molto migliori su PC che su PlayStation 4, il titolo di Warhorse Studios si rivolgeva sin dall’inizio a una precisa nicchia di videogiocatori, senza velleità di diventare un blockbuster, ma con l’ambizione di offrire un’esperienza votata al realismo quasi simulativo. La recensione del nostro Antonino, che premiava il gioco con un sonoro 8/10, diceva testualmente:

Kingdom Come: Deliverance è un titolo che farà breccia nei cuori dei giocatori. Si tratta di uno dei migliori giochi di ruolo attualmente in circolazione e, possiamo anche azzardare a dirlo, uno tra i migliori mai creati per la sua narrazione rivoluzionaria e innovativa. Peccato per il reparto tecnico non ottimizzato, soprattutto per quanto riguarda i dialoghi, e per i suoi buchi grafici, come la non generazione di dettagli non indifferenti come scale, muri o addirittura nemici. Il cuore c’è, e, se ci fosse la possibilità di rimediare a questi incidenti di percorso, potremmo considerarlo come il migliore potenziale gioco di ruolo del 2018.

Ebbene, per tutti coloro che hanno dato fiducia a Kingdom Come: Deliverance è disponibile, da ieri, il nuovo DLC Le avventure amorose dell’ardito ser Hans Capon. Niente battaglie medievali in questo caso, ma una altrettanto ardua missione di conquista del cuore della bella Karolina da parte di Hans Capon. Nei panni di Henry dovremo agire dietro le quinte per aiutarlo, come una sorta di cupido, per organizzare incontri clandestini, leggere poesie d’amore, vedercela con briganti e dedicarci ad altre attività che non sveliamo per ragioni di spoiler. Le avventure amorose dell’ardito ser Hans Capon è già disponibile su PlayStation Store, assieme naturalmente alla versione base del gioco.

1 COMMENTO

Comments are closed.