L’arrivo del monster catcher Nexomon: Extinction su PlayStation 4, previsto per il 28 di agosto 2020, è sempre più vicino. Dopo aver rivelato i nove starter e le caratteristiche di tre regioni esplorabili, PQube Games e VEWO Interactive hanno rilasciato su YouTube un trailer che mostra le meccaniche di cattura di queste creature.

Nel video si nota come la cattura non si limita a lanciare lo strumento, ma sia necessario, oltre che indebolire la creatura in combattimento, utilizzare dei cibi per renderla amichevole o delle trappole per inibirla, a cui si aggiungono degli strumenti di potenziamento della nostra “simil-pokéball”. La probabilità di cattura verrà visualizzata tramite una percentuale che terrà di conto di tutti questi fattori.

Infine, sarà necessario effettuare un minigioco di rapidità con i tasti che permetterà alla fase di cattura di concludersi con un successo. Ogni nexomon comporta una peculiare strategia di cattura che dovrete scoprire. Nella giornata di ieri, PQube Games ha rilasciato anche un nuovo trailer generico sul gioco e un video che mostra i personaggi più eccentrici che troverete durante l’avventura.

Articolo precedenteProject CARS 3, torniamo in pista a bordo della Porsche 935
Prossimo articoloWarhammer 40,000: Mechanicus – Recensione
Avatar
Catalizzatore di flame sul web e drogato seriale di fantacalcio, Giovanni vede il videogioco come un'espressione artistica piuttosto che come un mero intrattenimento privo di contenuti significativi. Per questo motivo, ripudia il 90% dei AAA e si tuffa sfacciatamente nel mercato indipendente, rimanendone il più delle volte scottato seppur senza rimorsi. Amante della musica di qualità, delle narrazioni articolate e di design ispirati, si è tuttavia mostrato fin dall'adolescenza ossessivamente attratto dai personaggi femminili antropomorfi, mistici o animati, universalmente conosciuti come waifu. Rappresenta orgogliosamente la vena toscana del Bit.

Facci sapere come la pensi. Per noi è importante.