Dopo la ricca conferenza tenutasi poco prima della Gamescom, Sony ci ha invitato ad assistere a diversi incontri a porte chiuse, con lo scopo di mostrarci cosa ci aspetterà nel futuro immediato e non solo. Le console da coprire erano ben tre a questo giro, ed ognuna ha avuto le sue cartucce da sparare durante tutta l’esibizione renana. Noi vi racconteremo di un titolo per ciascuna.

Partiamo con quella che ormai sta andando verso il pensionamento, PlayStation 3. Oltre al grande atteso Gran Turismo 6, che per l’occasione ha dato sfoggio delle sontuose concept car, e dell’altrettanto bramato da tutti Beyond: Due Anime, che ha visto David Cage spiegare quel che sarà la cooperativa attraverso lo smartphone, era presente anche Rain. Un gioco molto più piccolo rispetto ai due colossi citati, ma non per questo meno interessante.

In questo titolo sviluppato da un parte di Sony Japan, per l’inciso gli stessi di Echochrome e Tokyo Jungle, saremo alle prese con una coppia di bambini invisibili, dove lui insegue una sfuggente lei all’interno di una città dallo stile europeo. Il compito del giocatore sarò quello di muovere il protagonista di sesso maschile all’interno di ambienti che richiederanno di risolvere alcuni piccoli puzzle, scoprire qual’è la via corretta o evitare mostri, con un gameplay che si basa tutto sullo sfruttare al meglio l’invisibilità. La riproposizione a schermo di queste azioni è di estrema finezza stilistica, in quanto per comprendere il posizionamento dei personaggi è necessario vedere come reagiscono all’onnipresente pioggia scrosciante; per di più l’azione di gioco si svolge sempre di notte, con l’illuminazione dei lampioni che va a creare ancora più atmosfera. La collimazione sensoriale tra il giocatore e il videogioco si raggiunge, però, grazie alle eccezionali musiche di solo piano composte ed eseguite da Yugo Kanno, che sapranno accompagnare tutta l’avventura in modo unico. Il risultato è qualcosa che si avvicina parecchio ad un Monet in movimento o, restando in terrà d’oriente, ad immaginario tipicamente da Miyazaki, ma ancora meglio ancora vicino a The Garden of Words di Shinkai. La data d’uscita è il 2 ottobre e il prezzo sarà di soli €12,99. Se siete rimasti incantati anche voi da The Journey, Rain saprà sicuramente tenervi compagnia.

RAIN-001

1 COMMENTO

Comments are closed.