Tag Articoli taggati come "PlayStationBit"

PlayStationBit

Non conoscete Paladins? Si tratta di uno degli sparatutto di maggior successo su PC, con una comunità di oltre sette milioni di giocatori. Paladins è giocato da centinaia di migliaia di utenti ogni giorno, che lo hanno portato tra i primi dieci titoli di Steam.

Paladins è uno sparatutto a squadre in stile fantasy. È ambientato in un mondo popolato da cavalieri con lanciafiamme, draghi armati di lanciarazzi e alchimisti ferini che trasformano i nemici in polli. D’altra parte, Paladins offre un livello di profondità e personalizzazione decisamente superiore rispetto ad altri esponenti del genere. È l’unico sparatutto a garantirvi piena libertà nella scelta dello stile di gioco.

A rendere speciale Paladins è la possibilità di allestire set di carte con cui espandere e potenziare le abilità base di ciascun campione, adattandole alle vostre esigenze. Il nostro sistema di skin multiple, inoltre, consente di personalizzarne completamente anche l’aspetto estetico.

Di seguito troverete la migliore guida ai trofei:

Per sapere quali siano tutte le ultime guide e i più recenti elenchi, consultate quotidianamente i nostri dettagliati indici:

Inoltre registratevi al nostro canale YouTube per tante esaurienti videoguide, in calce potrete guardare una delle ultime. Buona visione e buona caccia!

di -
0 20

Alcuni di voi avranno già finito di mangiare, altri lo staranno facendo in questo momento, altri non finiranno mai ma, insomma, poco importa: lo staff di PlayStationBit ci teneva a farvi i più sinceri auguri di buona Pasqua.

Almeno per oggi la “macchina” si ferma, se non per farvi presenti annunci estremamente importanti quali quello, recentissimo, di Star Wars Battlefront II, ma in linea di massima, almeno quest’oggi, vogliamo lasciare da parte i videogiochi. Finite le feste, si riprenderà con la tanto entusiasmante caccia al platino, invece, ma per ora… auguri, ancora una volta, di buona Pasqua!

Metro 2033 Redux è la trasportazione per PlayStation 4 del videogioco uscito per 360 e PC nel 2009 accompagnato dal capitolo seguente, Metro: Last Light, nella stessa edizione; videogame tratto dall’omonimo romanzo di Dmitry Glukhovsky.

Scopriremo una Mosca sotterranea, e non solo, completamente devastata dalla guerra nucleare. Vedremo come i protagonisti sopravviveranno ad una catastrofe tanto grande e come, anche in condizioni dove tutto è perduto, si riesca ancora a combattere tra simili solo per idealismi politici. Tutto questo mentre i sopravvissuti lotteranno contro minacce esterne create dalle mutazioni e da un nuovo pericolo, ancora sconosciuto, i Tetri…

Di seguito troverete la migliore guida ai trofei:

Per sapere quali siano tutte le ultime guide e i più recenti elenchi, consultate quotidianamente i nostri dettagliati indici:

Inoltre registratevi al nostro canale YouTube per tante esaurienti videoguide, in calce potrete guardare una delle ultime. Buona visione e buona caccia!

di -
0 105

Sempre e solo PlayStationBit riesce a proporvi, in anteprima nazionale, l’elenco dei trofei ufficiale per tutti i titoli maggiormente attesi, ed è quindi con piacere che vi offriamo quello di Persona 5:

Ricordandovi che il gioco sarà disponibile a partire dal 4 aprile 2017, vi lasciamo ad eventuali commenti sulla difficoltà di questo platino. Continuate a seguirci per conoscere ogni novità dal mondo videoludico.

di -
0 194

Benvenuti in Sunset Overdrive, ex esclusiva Xbox One ora passata grazie ai ragazzi di Insomniac su console Sony, dove in effetti riesce a mostrare tutta la sua qualità (come del resto fanno i prodotti della saga di Ratchet & Clank). Se avete già giocato il titolo su console rivale, avrà pochi segreti per voi: se così non fosse invece sappiate che vi aspetta un Platino pieno di collezionabili (fortunatamente facili da trovare) e farming. In una cinquantina di ore comunque dovreste riuscire ad arrivare alla massima ricompensa.

Di seguito troverete la più esaustiva guida ai trofei disponibile:

Per sapere quali siano tutte le ultime guide e i più recenti elenchi, consultate quotidianamente i nostri dettagliati indici:

Inoltre registratevi al nostro canale YouTube per tante esaurienti videoguide e non solo…

Nel bene o nel male la saga di Resident Evil negli anni è sempre riuscita a far parlare di sé e, dopo gli ultimi capitoli un po’ fiacchi (escludendo i due Revelations), eccoci di nuovo in una villa, esattamente come il primo titolo, anche se le cose sono leggermente cambiate. In molti fin dall’inizio hanno lamentato il passaggio alla prima persona, ma non bisogna dimenticare titoli come i due Gun Survivor o Dead Aim, che già anni fa sperimentavano un nuovo approccio; la differenza non è solo questa, infatti anche gli scontri a fuoco sono nettamente diminuiti, puntando molto di più sulla continua tensione e sul senso di oppressione.

Mischiando i nuovi elementi, come la prima persona, insieme a quelli classici della serie, viene fuori questo Resident Evil 7 Biohazard e dobbiamo ammetterlo, nonostante la scarsa durata della storia principale, ci è davvero sembrato un capolavoro del genere.

Maggiori informazioni le otterrete leggendo la recensione del nostro Nicola, mentre di seguito troverete la migliore guida ai trofei:

Per sapere quali siano tutte le ultime guide e i più recenti elenchi, consultate quotidianamente i nostri dettagliati indici:

Inoltre registratevi al nostro canale YouTube per tante esaurienti videoguide, in calce potrete guardare una delle ultime. Buona visione e buona caccia!

In un lussureggiante e vibrante mondo post-apocalittico in cui la natura ha rivendicato le rovine di una civiltà dimenticata, gruppi di umani vivono all’interno di tribù primitive di cacciatori. Il loro dominio sulla natura è stato usurpato dalle Macchine, temibili creature meccaniche dall’origine ignota.

Esplora un mondo ricco di reperti e rovine fatiscenti per scoprirne i segreti più profondi. Come hanno fatto le Macchine a conquistare questo mondo e cos’è successo alla civiltà che le ha precedute? La risposta potrebbe determinare il destino di Aloy… e quello dell’umanità stessa.

Di seguito troverete la migliore guida ai trofei:

Per sapere quali siano tutte le ultime guide e i più recenti elenchi, consultate quotidianamente i nostri dettagliati indici:

Inoltre registratevi al nostro canale YouTube per tante esaurienti videoguide, in calce potrete guardare una delle ultime. Buona visione e buona caccia!

di -
0 68

Non siamo soliti scrivere articoli per annunci di questo tipo, ma questa volta era veramente il caso. Prima di tutto vi ringraziamo ENORMEMENTE per l’entusiasmo dimostrato per quanto riguarda il volere fare parte dello staff. Ci avete risposto e scritto sul relativo post su Facebook, direttamente alla pagina o addirittura alla mail redazionale. Grazie, davvero; piano piano smaltiremo tutte le candidature, dunque abbiate solo un po’ di pazienza.

Non stiamo parlando di un progetto, non più, perché PlayStationBit esiste da tempo, è un punto di riferimento da anni per i cacciatori di trofei italiani e dunque questo termine sarebbe fuori luogo. Ma la volontà di migliorarci è in ogni caso tanta, e i sempre soddisfacenti numeri, in termini di traffico, in relazione agli altri siti di stampa videoludica specializzata, unico nostro termine di paragone, ci forniscono le giuste motivazioni.

Questa moderatamente lunga premessa non è gratuita. Vuole significare due cose, anzi tre. La prima è che dovremmo alzare, ancora una volta, il livello del servizio offerto: essendo più persone, potremmo (dovremmo) cavarcela meglio su più fronti. Non tradiremo l’essenza del sito per una manciata di like su Facebook in più, ci mancherebbe. Le guide ai trofei sempre prima di tutto. Ma, discutendo con le new entry potenziali, le prime indicazioni che sono emerse riguardano la possibilità concreta che PlayStationBit guadagni un ormai famigerato Social Media Coso Manager oltre ad una piccola sezione sul sito esplicitamente dedicata alla multimedialità, visto che musica, serie tv, libri, cinema e fumetti sembra vogliano attingere sempre più dal medium videoludico.

La seconda cosa, conseguenza della prima, è che dovremo darci una bella ri-organizzata interna, con l’organigramma destinato a cambiare per tenere d’occhio ogni parte di PlayStationBit. Ma questi sono fatti nostri, che poco vi toccano.

La terza cosa, più che “fatti nostri”, sono proprio “fatti miei”, nel senso che si è fatta ormai una certa (età) e mi ritrovo nel bel mezzo della fine del percorso universitario; sperando che quello che verrà dopo possa essere anche solo la metà soddisfacente e redditizio di quanto è stato “il prima”, questo l’augurio che mi faccio, potrebbe essere dunque venuto il tempo di dare maggiore spazio ai gggiovani e alle loro idee, per mantenere sempre “fresco” lo spirito del sito. Motivo per cui i nuovi arrivati, o altri componenti dello staff attuale, se all’altezza, avranno più spazio rispetto a quanto è stato fino ad ora (quindi, se qualcosa comincerà a marcire, saprete presto a chi dare la colpa).

L’intento di volere primeggiare (senza scadere nell’ansia) rispetto agli siti a tema videoludico sarà comunque qualcosa che, si spera, il sito avrà sempre, anche se verrà meno nel sottoscritto. Buona permanenza in quel di PlayStationBit, e rimanete con noi per vedere ciò che vi aspetta!

Voglia di condividere e assuefazione da tecnologia, questi i due elementi che Ubisoft ebbe in mente di comunicare e denunciare attraverso il suo primo capitolo della serie Watch Dogs. Fenomeni così apparentemente innocui che però ormai, riguardando l’intera popolazione del ventunesimo secolo, se da un lato rendono i dispositivi elettronici e internet un vero e proprio bene primario e necessità, dall’altro espongono la nostra privacy sempre più ai pericoli dei malintenzionati. Watch Dogs non fu in grado di rappresentare tutto ciò al meglio a causa di un’eccessiva superficialità circa alcune tematiche e scelte di produzione non proprio condivisibili. Pertanto, speranzosi e con un pizzico di paura ci siamo addentrati nell’interconnesso mondo di San Francisco e del suo ctOS 2.0: ecco a voi la recensione di Watch Dogs 2.

Maggiori informazioni le otterrete leggendo la recensione del nostro Andrea, mentre di seguito troverete la migliore guida ai trofei:

Per sapere quali siano tutte le ultime guide e i più recenti elenchi, consultate quotidianamente i nostri dettagliati indici:

Inoltre registratevi al nostro canale YouTube per tante esaurienti videoguide, in calce potrete guardare una delle ultime. Buona visione e buona caccia!

Benvenuto a Unravel, un gioco creato da Coldwood. Negli ultimi due anni e mezzo abbiamo messo il nostro infinito amore in questo gioco e non vediamo l’ora di poter finalmente condividere tutto questo con te. I giochi possono avere un grande potere e, proprio attraverso un gioco, persino uno studio piccolo come il nostro ha avuto la possibilità di parlare al mondo intero. Tenendo questo bene in mente, abbiamo capito che il modo migliore di comunicare era farlo con il cuore.

Maggiori informazioni le otterrete leggendo la recensione del nostro instancabile Stefano, mentre di seguito troverete la migliore guida ai trofei:

Per sapere quali siano tutte le ultime guide e i più recenti elenchi, consultate quotidianamente i nostri dettagliati indici:

Inoltre registratevi al nostro canale YouTube per tante esaurienti videoguide, in calce potrete guardare una delle ultime. Buona visione e buona caccia!

SOSTIENICI SUI SOCIAL

347Iscritti+1
807FollowersSegui