Tencent Games e PUBG Corporation hanno reso disponibile un grandissimo aggiornamento in PUBG Mobile, in cui i giocatori mobile di tutto il mondo hanno la possibilità di provare la nuova modalità deathmatch a squadre per due team da quattro componenti ciascuno. Questa nuova modalità sprona i giocatori di PUBG Mobile a comunicare, collaborare e pensare velocemente per guadagnarsi l’ambita vittoria. Nella nuova modalità deathmatch è possibile utilizzare la visuale in prima persona o quella in terza persona ed è previsto un respawn a tempo durante il quale le squadre devono competere per ottenere il maggior numero di uccisioni.

L’aggiornamento alla versione 0.13.0 arriva solo poche settimane dopo che Tencent Games e PUBG Corporation hanno annunciato il raggiungimento di un grande traguardo per PUBG Mobile: secondo App Annie, infatti, il gioco ha superato i quattrocento milioni di download e i cinquanta milioni di utenti attivi giornalieri al di fuori della Cina. PUBG Mobile continua ad affermarsi come uno dei giochi mobile più popolari al mondo dopo aver dominato gli award show di fine anno del 2018, conquistando il titolo di Mobile Game of the Year ai Golden Joysticks.

PUBG Mobile introduce un nuovo sistema di gameplay management per incoraggiare gli utenti a godere di un’esperienza sostenibile ed equilibrata. Durante il primo login, i giocatori dovranno infatti confermare la propria età per attivare il gameplay management, mentre tutti coloro di età inferiore ai diciotto anni riceveranno un avviso prima di poter accedere al gioco. Il sistema inoltre utilizzerà una notifica pop-up per mostrare il tempo di gioco e per ricordare ai giocatori di riposare o interrompere la partita.

Oltre alla modalità deathmatch, il grande aggiornamento di PUBG Mobile introduce anche premi a tema Godzilla: King of the Monsters, aggiunte al gameplay e altri bilanciamenti importanti. Il download gratuito di PUBG Mobile è disponibile su App Store e Google Play.